TOUR CHAMOIS - CHENEIL


17 Luglio 2014

 ripetuto Luglio 2016

 

 

Partenza: Antey St. Andrè (1027 m)
Dislivello: 1862 m

Distanza: 43 km

Quota max: 2696 m

Difficoltà: MC+/OC+

Ciclabilità salita: 90%
Ciclabilità discesa: 90% 

Asfalto: 35%


Imperdibile giro All Mountain/Freeride in Valtournenche con lunga salita, a volte su pendenze difficili, ed infinita discesa (1400 metri di dsl) divertente e tecnica  in ambiente spettacolare con vista sul maestoso Cervino.

 

Il percorso inizia da Antey su di un parcheggio posto lungo la statale per Cervinia riconoscibile per il visibilissimo punto informativo, si inizia a salire in direzione Cervinia ma 20 metri dopo il parcheggio vi è la deviazione per la LA MAGDELEINE che si raggiunge con salita costante e dopo circa 10 km di asfalto.

Al primo tornante oltre la chiesa di LA MAGDELEINE, si prosegue per circa 1 km e superando il successivo tornante, a monte della strada, si stacca la BELLISSIMA e panoramica poderale che conduce, in circa 5 km a CHAMOIS (unico paese in Italia, su terraferma, non raggiungibile da automobili).

Attraversiamo il ponte di legno all'ingresso del paese e si segue la strada che sale a sinistra della chiesa, dopo una leggera discesa si imbocca la faticosa strada bianca  in direzione dell'Alpe di Foresus  e a seguire, dopo aver attraversato le piste da sci, si raggiunge il colle di Fontanafredda, gli ultimi 100 metri sono davvero difficili da pedalare, la pendenza è assai accentuata, ma le fatiche sono ripagate dal vasto panorama è dall'imponente vista del maestoso Cervino che domina su tutto.

Alla destra del colle, con breve ed agevole salita, si raggiunge la chiesetta della Madonna di Clavalitè, da qui, si imbocca il single track n.3, la percorrenza risulta subito difficile, l'esposizione in aggiunta a passaggi tecnici richiedono inevitabilmente la bici al fianco ma  in breve tempo (circa 20 min), ci si affaccia sulla parte alta del vallone di Chamois, la parte più selvaggia ed a nostro parere, la parte più bella giro grazie anche al lago alpino su cui si riflettono le vette circostanti da cornice su ampie praterie. Da qui al COLLE DES FONTANEIS (2696 m) che si intravede in alto a sinistra manca davvero poco circa 100 metri di dsl, per raggiungerlo abbiamo optato salendo dritti verso la meta con bici al fianco, l'alternativa è continuare a percorrere il sentiero n. 3 ed intercettare il sentiero che arriva dal Colle di Nana e seguirlo svoltando poi a sx.

 

Dal colle, il panorama è impressionante, abbassando la vista si intravede l'abitato di Cheneil  che si raggiunge tramite l'unico single track visibile.

La discesa è lunga è tecnica, con qualche breve tratto  scorrevole.

Lungo il percorso si lambisce l'alpe Champsec, il bivio per il Grand Tournalin ed a seguire si entra  nel suggestivo abitato di  CHENEIL, a sinistra si continua su  lungo e divertente tracciato impegnativo all'interno del bosco, giunti su una radura si svolta a sinistra intercettando il segnavia n.32 e su mulattiera si giunge nei pressi del Lago di Mean, poi su statale, con circa 5 km,  si ritorna ad Antey St. Andrè.

Gli spunti per affrontare questo giro sono stati estrapolati dai siti www.mtb-forum e www.salitomania.it, sono doverosi i ringraziamenti.

 

Punti d'acqua: Antey- La Magdalene Chamois (l'ultima utile per affrontare l'ascesa) - CHENEIL

 



Download
Tour di Chamois Chenil.gpx
File GPS eXchange 741.8 KB


Scrivi commento

Commenti: 0