VILLE SUR SARRE (Caillod) - BECCA FRANCE



30 Giugno 2012

Partenza: Caillod 1210 m
Dislivello: 1400 m
Quota max: 2350 m
Distanza: 32 km
Difficoltà: MC/BC
Ciclabilità salita: 99%
Ciclabilità discesa: 98%

Asfalto: 12%


Scappiamo dal caldo torrido di Torino -35 gradi -per rifugiarci in Val D'Aosta con temperature decisamente più gradevoli!!
Scappiamo dal caldo torrido di Torino -35 gradi -per rifugiarci in Val D'Aosta con temperature decisamente più gradevoli!!

dopo qualche km di asfalto si entra prepotentemente in ambiente a noi caro
dopo qualche km di asfalto si entra prepotentemente in ambiente a noi caro

 Nicola, felice,  conquista con gioia l'ambiente montano...
Nicola, felice, conquista con gioia l'ambiente montano...

 gran parte del giro lo effettuiamo sotto lo sguardo del Monte Fallere
gran parte del giro lo effettuiamo sotto lo sguardo del Monte Fallere

il giorno prima Nico gustava piatti succulenti con vista Etna.....oggi è in preda hai kili in più da trasportare....c'è la farà il nostro eroe?
il giorno prima Nico gustava piatti succulenti con vista Etna.....oggi è in preda hai kili in più da trasportare....c'è la farà il nostro eroe?

lasciamo la strada bianca e iniziamo l'arrampiacata verso la vetta passando per pratoni
lasciamo la strada bianca e iniziamo l'arrampiacata verso la vetta passando per pratoni

per la gioia di qualcuno spingiamo per qualche centinaia di metri
per la gioia di qualcuno spingiamo per qualche centinaia di metri

peccato per la giornata un pò cupa......la resa dei colori sarebbe stata incantevole
peccato per la giornata un pò cupa......la resa dei colori sarebbe stata incantevole

qualche sali e scendi
qualche sali e scendi

all'ennesimo "spintage" Nico cede in preda hai crampi.....peccato, alla vetta mancano solo 150 metri e 30 di dislivello!!
all'ennesimo "spintage" Nico cede in preda hai crampi.....peccato, alla vetta mancano solo 150 metri e 30 di dislivello!!

lassù il gran premio della montagna odierno
lassù il gran premio della montagna odierno

finalmente in cima ....da qui il panorama è splendino....poco più sotto vi è la cima del Becca France
finalmente in cima ....da qui il panorama è splendino....poco più sotto vi è la cima del Becca France

cissssssssssss
cissssssssssss

la discesa si preannuncia divertente, veloce e poco tecnica
la discesa si preannuncia divertente, veloce e poco tecnica

che spettacolo la natura
che spettacolo la natura

Finalmente Tony si ricorda di portare la mappa  cartacea....in compenso dimentica il casco...Sei Unico!!!
Finalmente Tony si ricorda di portare la mappa cartacea....in compenso dimentica il casco...Sei Unico!!!

Tony buca .....più hai fretta e più.....!!!!....
Tony buca .....più hai fretta e più.....!!!!....

dopo lo fatiche  di oggi speriamo che Nico non ci abbandoni!!
dopo lo fatiche di oggi speriamo che Nico non ci abbandoni!!


Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Gabriele (domenica, 08 ottobre 2017 19:03)

    Gita spettacolare considerando la data: 8 ottobre 2017. Abbiamo seguito un percorso un pò diverso allargandoci all' inizio verso sud, salendo al larice monumentale per poi ridiscendere alla sterrata principale. Non avevamo la forza di salire fino alla Becca, cosí dopo l' ultimo alpeggio abbiamo infilato una discesa in parte comune a quella del Tour Fallere. Colori autunnali bellissimi. Vento sferzante ovviamente contro in salita